Gamma - RiskWorld

Vai ai contenuti

Menu principale:

Gamma soluzioni


Dopo alcuni anni di utilizzo con successo in scuole elementari e medie, il progetto è stato ampliato e considerato come base di partenza per un sistema multipiattaforma che, utilizzando l’impianto base, si sviluppasse verso altre tematiche e verso l’utilizzo di altri formati e materiali e dispositivi informatici.

Alcuni insegnati/istruttori che avevano partecipanti agli incontri con i ragazzi hanno chiesto se era possibile avere un tabellone più piccolo da portare in classe per proseguire il percorso iniziato con Riskworld. Per dar seguito a questa richiesta sono stati affiancati ai tabelloni a parete (3,6x2,5m) delle versioni ridotte adatte ad essere appese ad esempio su una lavagna. In questa ottica sono state prodotte anche delle versioni come gioco da tavolo con misure ancora più ridotte.

Il passaggio dai formati grandi che normalmente prevedano la presenza di istruttori che guidano il gioco, le versioni più piccole andavano pensate per un uso autonomo cioè il gioco doveva essere gestito da adulti non esperti nei rischi oppure addirittura direttamente dai ragazzi.

Questo significava aggiungere le istruzioni ed opuscoli con le domande e risposte per le 36 caselle più la minuteria necessaria (dadi e tessere per annullare le caselle già chiamate).

Con questo la gamma dei formati si è ampliata e l’offerta si articolava in 5 diverse soluzioni Riskworld:


Gigante 6x4 m
Grande 3,6x2,5 m
Media 1,5x1,0 m
Media 1,2x0,9 m
Piccola 80x56 cm
Piccola 55x38 cm

Un altro esperimento è stato fatto con un Riskworld calpestabile da “piazza” di 7x6m, che in prototipo è stato realizzato in cartone mentre i produzione sarebbe stato fatto in Forex.

Il manuale di istruzione cartaceo che contiene il set di domande da proporre ai giocatori prevede per ogni casella un minimo tre domande che a sua volta hanno una risposta esatta e due non corrette.

Ogni tabellone ha almeno 324 frasi collegate (36 argomenti per 3 domande per 3 frasi), ma in molti casi ogni casella ha il doppio delle domande.

La creazione di ogni nuovo tabellone comporta il moltiplicarsi dei set di domande e già con tre tabelloni si arriva quasi a 1000 combinazioni. Il manuale cartaceo diventava poco flessibile e difficilmente aggiornabile (inserimento di nuove domande, modifiche, ecc.)


Ne è nata quindi una riflessione per valutare l’impiego di strumenti informatici a supporto della gestione e distribuzione di questi contenuti. In quest’ottica il fatto che la matrice ben si adatta ad essere implementata in un sistema informatico e che i set di domande potevano essere inserite in database ha portato alla conclusione che Riskworld poteva diventare anche una APP indipendente e autonoma per smartphone/tabelt e web.


---
Licenza Creative Commons
Riskworld diIdealiSrl è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at www.idealisrl.it.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso www.idealisrl.it.
Informazioni
Riferimenti
Ideali Srl - Via F.lli di Dio 2/c
20063 Cernusco Sul Naviglio (MI)
P.iva  03179390137
Tel 02 2506 0677      info@ide-112.it
Seguici
Licenza Creative Commons
Riskworld diIdealiSrl è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionl Based on a work at www.idealisrl.it.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso www.idealisrl.it.
Torna ai contenuti | Torna al menu